Franco Della Rosa

 

 

Studio: Piazza G. Marconi, 5 - Ameria   (Tr)

n. 71  dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Terni

 

www.grupporicercafotografica.it

dellarosa.f@gmail.com

 

 

*

 

 

 

         

        

 

*

 

 

*

 

ARCHITETTURA - RESTAURO

 

URBANISTICA

 

*

 

CURRICULUM

 

 

* NATO IN AMERIA (TERNI) IL 22 AGOSTO 1953.

* LAUREATO A ROMA IL 20 FEBBRAIO 1979 IN ARCHITETTURA, CON VOTI 110/110 E LODE, DISCUTENDO LA TESI IN URBANISTICA: "IL PIANO REGOLATORE DEL COMUNE DI AMERIA", RELATORE IL CH.MO PROF. MARIO COPPA.

* LINGUA CONOSCIUTA: FRANCESE.

* ABILITATO ALL’ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE IN DATA: APRILE 1979.

* ISCRITTO NELL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI DELLA REGIONE DELL’UMBRIA IN DATA 6 NOVEMBRE 1979 CON IL N° 239.

* ISCRITTO NELL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI DELLA PROVINCIA DI TERNI IN DATA 14 OTTOBRE 1983 CON IL N° 71.

* ISCRITTO CON D.P.G.R. DELL’UMBRIA, 25 MARZO 1985, N° 191, NELL’ELENCO REGIONALE DI ESPERTI IN BENI AMBIENTALI ED ASSETTO DEL TERRITORIO CON IL N° 8.

* DIPENDENTE DELL'AUSL N° 4 DI TERNI, GIA’ DIPENDENTE REGIONALE IN SERVIZIO DI COMANDO PRESSO L’ "ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL BASSO TEVERE - COMPRENSORIO 11°", CON L’INCARICO DI RESPONSABILE DEL SETTORE URBANISTICA DELL’ENTE (FEB. 1982 - AGO. 1991) E DEL COMUNE DI NARNI (SET. 91 - APR.1993).

* É STATO MEMBRO TECNICO DELLA "COMMISSIONE INTERREGIONALE PER LO STUDIO DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI OTRICOLI" IN RAPPRESEN-TANZA DELLA "ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL BASSO TEVERE".

* É STATO MEMBRO DELL’ "ISTITUTO PER LA STORIA DELL’UMBRIA CONTEMPO-RANEA" CON SEDE IN PERUGIA.

* É STATO MEMBRO DEL "CENTRO DI STUDI STORICI DI NARNI".

* É STATO MEMBRO DELLA COMMISSIONE EDILIZIA DEL COMUNE DI GUARDEA, MONTECCHIO, AMERIA, PENNA IN TEVERINA, LUGNANO IN TEVERINA.

 

CAMPO D’INTERESSE

 

- RESTAURO ARCHITETTONICO

- PROGETTAZIONE URBANISTICA PER GLI INSEDIAMENTI STORICI

- PROGETTAZIONE EDILIZIA ED URBANISTICO-INFRASTRUTTUALE

- IMPATTO ED INSERIMENTO AMBIENTALE

- STUDI STORICI, AMBIENTALI, ARCHITETTONICI ED ARTISTICI

- STUDI ARCHITETTONICI-DOCUMENTARISTICI SU FOTO STORICHE

 

 

CAMPO DI ATTIVITA’ PROFESSIONALE

 

 

I PIU’ INTERESSANTI LAVORI, PROGETTATI, GIA’ REALIZZATI, OVVERO IN AVANZATA FASE DI ESECUZIONE ATTUATIVA SONO:

* PRIMO PROGETTO D’INTERVENTO PER IL CONSOLIDAMENTO E IL RECUPERO DEL COMPLESSO MONASTICO DI SANT’ANGELO IN AMERIA (TERNI), BENE COMUNALE SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39.

* RESTAURO E RISTRUTTURAZIONE DI VILLA RURALE IN LOC. "PENNA VECCHIA", COMUNE DI PENNA IN TEVERINA. (TERNI), PROPRIETA’: L. GAUCCI.

* RESTAURO E RISTRUTTURAZIONE DEL "PALAZZETTO SOTTOSTANTE LA TORRE DELL’OROLOGIO", PIAZZA G. MARCONI - AMERIA (TERNI), BENE SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’: DELLA ROSA-CERASI.

* RESTAURO E RISTRUTTURAZIONE D’IMMOBILE IN VIA LEONE IV - AMERIA (TERNI), CON MOSAICI ROMANI, BENE SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE, EX L. 1089/’39, PROPRIETA’: N. PIETRELLA.

* RESTAURO E RECUPERO DEL CASTELLO DEL "POGGIO DI GUARDEA" (TERNI), PIANO DI COMPARTO (EDIFICATO E VIABILITA’) BORGO E PALAZZO MEDIOEVALE SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’: SOC. POGGIO VECCHIO.

* RIAMBIENTAZIONE URBANISTICA DELLA PIAZZA, GIARDINI E SERBATOIO PENSILE NEL CENTRO DELL’ABITATO DI PENNA IN TEVERINA (TERNI).

* EDILIZIA RESIDENZIALE PRIVATA CON USO DI NUOVE TECNOLOGIE IN LOC. "CAMPO TONNO - ZONA C", COMUNE DI ORTE (VITERBO), PROPRIETA’: F. PARCA.

* PROGETTO DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE IN LOC. "MADONNA DEI PINI", COMUNE DI LUGNANO IN TEVERINA (TERNI).

* PRIMO RESTAURO E RECUPERO DELL’EX COMPLESSO MONASTICO IN LOC. "CAPPUCCINI", INTITOLATO CONVENTO "SANT’ANTONIO", COMUNE DI LUGNANO IN TEVERINA, SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’ "OPERA DON GNOCCHI" DI MILANO (DUE LOTTI DI LAVORI).

* SCHEDATURA STORICO-URBANISTICA DEI COMPLESSI MONUMENTALI DI: "FORTECESARE" (MONTECASTRILLI), "CASTELLO DEL POGGIO" (GUARDEA), "CHIESA E CONVENTO DI SANT’ANGELO" (AMERIA), COMMITTENTE - SOPRINTENDENZA PER I BENI AMBIENTALI, ARCHITETTONICI, ARTISTICI E STORICI PER L’UMBRIA (PERUGIA),EX L. 1089/’39, SCHEDE "A".

* RESTAURO DEL COMPLESSO MONASTICO DENOMINATO "SANTUARIO DELLA MADONNA DEL PONTE" IN NARNI STAZIONE (TERNI), BENE SOTTOPOSTO A VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’ DELL’OMONIMA PARROCCHIA.

* REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SEDE DEL COMUNE DI GUARDEA (TERNI) E RIAMBIENTAZIONE ARCHITETTONICO-URBANISTICA, SU PIAZZA P. PANFILI, PROPRIETA’ COMUNALE.

* PROGETTO PER LA NUOVA "PIAZZA PANFILI" IN GUARDEA (TERNI) E RIAMBIENTAZIONE ARCHITETTONICO-URBANISTICA, PROPRIETA’ COMUNALE.

* PROGETTO IN PRIMA STESURA PER LA SISTEMAZIONE DELL’ "AREA ARCHEOLOGICA DI OTRICOLI" (TERNI), PER CONTO DELLA "ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL BASSO TEVERE" (NARNI), CON RILIEVI NEL COMUNE DI OTRICOLI E NEL COMUNE DI MAGLIANO (VT), EX L. 1089/’39.

* PROGETTO IN PRIMA STESURA DEL "PIANO URBANISTICO COMPRENSORIALE" DELL’AMERINO-NARNESE, PER CONTO DELLA ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL BASSO TEVERE (NARNI).

* PROGETTO PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE CON RIAMBIENTAZIONE URBANISTICA E RIFACIMENTO DI "VIA ROMA" A GUARDEA (TERNI), PROPRIETA’ COMUNALE.

* PROGETTO PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE IN EDIFICI PUBBLICI DEL COMUNE DI GUARDEA (SCUOLE DELL’OBBLIGO - VIE - SEDE COMUNALE).

* PROGETTO PER IL RESTAURO E RECUPERO DI UNA ABITAZIONE SEICENTESCA IN VIA V. ASSETTATI (AMERIA) CON EMERGENZE D’ETA’ ROMANA, EX L. 1089/’39, PROPRIETA’: M. E R. CHIERUZZI.

* PROGETTO PER IL RESTAURO DI ANTICA "BOTTEGA ARTIGIANA" IN VIA DELLA REPUBBLICA, PROPRIETA’: S. DELLA ROSA.

* RESTAURO DELLA FACCIATA DEL PALAZZO NOBILIARE DEI CONTI DI MARSCIANO IN TORREORSINA (TERNI), PROPRIETA’: GIUSTACUORE, TAZZA ED ALTRI.

* PROGETTO PER IL RESTAURO DELLA CHIESA PARROCCHIALE, RIFACIMENTO DELLA PIAZZA E VIE DI ACCESSO, IN CASTEL DELL’AQUILA DI MONTECASTRILLI (TERNI), SOGGETTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’ DELL’OMONIMA PARROCCHIA.

* PROGETTO DI VARIANTE AL "P.D.F. DI GUARDEA" E PER "ZONE VERDI".

* PROGETTO DI VARIANTE AL "P.D.F. DI GUARDEA" PER LE "ZONE DI TUTELA PAESISTICA".

* PROGETTO PER LA REDAZIONE DEL "PIANO URBANISTICO COMPRENSORIALE" IN QUALITA’ DI PROGETTISTA E COORDINATORE DEL GRUPPO DI LAVORO, PER CONTO DELLA ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL BASSO TEVERE.

* PROGETTO PER LE PAVIMENTAZIONI STORICHE NEL CENTRO STORICO DI LUGNANO IN TEVERINA (TERNI), COMMITTENTE: COMUNE DI LUGNANO IN TEVERINA.

* PROGETTO PER IL RESTAURO DI PORZIONE DI PALAZZO PETRIGNANI IN Ameria, BENE SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’: F. FORTUNATI – R: MONZI.

* PROGETTO GENERALE DI VARIANTE DEL REGOLAMENTO EDILIZIO E RELATIVO PROGRAMMA DI FABBRICAZIONE DEL COMUNE DI GUARDEA (TERNI).

* PROGETTO PER L’ACCESSIBILITA’ E FRUIBILITA’ DELLE CISTERNE ROMANE DI PIAZZA MATTEOTTI E PAVIMENTAZIONE DELLA PIAZZA SOVRASTANTE IN Ameria (TERNI), IMMOBILE SOTTOPOSTO AL VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’ COMUNALE (CON PUBBLICAZIONE DELL’OPERA).

* INCARICO DI GRUPPO PER IL PROGETTO "PIANO PAESISTICO DEL TEVERE", COMMITTENTE: PROVINCIA DI TERNI.

* PROGETTO PER LA SEDE DEL "PARCO FLUVIALE DEL TEVERE" IN GUARDEA (TERNI): PROPRIETA’ COMUNALE.

* PROGETTO PER IL RESTAURO DEL CIMITERO STORICO DI GUARDEA.

* PROGETTO PER IL RIFACIMENTO DEI "VICOLI DELLA LOGGIA" IN LUGNANO IN TEVERINA (TERNI), PROPRIETA’ COMUNALE.

* RESTAURO DI PORZIONE DI PALAZZO NACCI CON RIAMBIENTAZIONE ARCHITETTONICA, BENE SOTTOPOSTO A VINCOLO MONUMENTALE AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39, PROPRIETA’: F. DELLA ROSA – V. CERASI. - G. CONOCCHIA

* PROGETTO PER IL RESTAURO DEL COMPLESSO MONASTICO DI "SAN PELLEGRINO" DI NARNI (TERNI), BENE SOTTOPOSTO ALLA EX L. 1089/’39, PROPR. PARROCCHIA DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL PONTE (CON PUBBLICAZIONE DELL’OPERA).

* PROGETTO PER UN EDIFICIO "SOLARE" IN FRAZIONE MACCHIE DI Ameria (TERNI) , PROPRIETA’: R. MISURACA – V. CANCELLARA.

* PROGETTI PER IL RESTAURO/AMPLIAMENTO/EX NOVO DI VARI EDIFICI RURALI DI CARATTERE STORICO DELL’AMERINO (G. MACCIONE, A. F. FERRARI, P. DE FIORE, P. MORETTI, A. PONZO, M. PENNAZZI, G. PASERO, TERENCE HILL).

* NUOVO P. DI F. PER IL COMUNE DI GUARDEA (TERNI).

* PIANO PARTICOLAREGGIATO DELLA FRAZIONE COCCIANO IN COMUNE DI GUARDEA (TERNI).

* NUOVO PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL CAPOLUOGO DI GUARDEA (TERNI).

* PROGETTO PER LA NUOVA SALA PARROCCHIALE IN CASTEL DELL’AQUILA DI MONTECASTRILLI (TERNI).

* PROGETTO PER L’INGRESSO DELL’OASI FAUNISTICA DEL BACINO DEL LAGO DI ALVIANO (GUARDEA - TERNI).

* PROGETTO PER IL RECUPERO DELL’AREA INDUSTRIALE "SEGAGIONE E COMMERCIO MARMI" IN GUARDEA CAPOLUOGO.

* PROGETTI PER CONTO DELL’AZIENDA SANITARIA LOCALE n. 4 (TERNI) SU IMMOBILI CON VINCOLO MONUMENTALE (OSPEDALE DI Ameria; OSPEDALE DI NARNI; ISTITUTO BEATA LUCIA DI NARNI; DISTRETTO DI ARRONE E VALSERRA) AI SENSI DELLA EX L. 1089/’39.

* PROGETTO PER IL PRIMO PIANO REGOLATORE DI GUARDEA.

* PROGETTO PER IL PRIMO PIANO URBANO COMPLESSO DI GUARDEA.

* PROGETTO PER IL PARCO FLUVIALE DEL TEVERE - OASI DI GUARDEA.

* PROGETTO DI ABITAZIONE ENGADINESE IN VAL MUSTAIR-GRISCHUN.

* PROGETTO PER IL RESTAURO DEL LAVATOIO STORICO DI VIA DEL FOSSATO IN GUARDEA.

* PROGETTO PER IL CENTRO RICETTIVO DEL PARCO FLUVIALE DEL TEVERE IN LOC. MADONNA DEL PORTO A GUARDEA.  ECC. ...

 

CAMPO DI ATTIVITA’ DEGLI STUDI

(SUNTO)

 

 

 

* GLI ORGANI STORICI DI AMERIA - ASS. AMERIA UMBRA - 1974.

* Ameria - GUIDA - COMUNE DI Ameria - 1979.

* IMMAGINI DI AMERIA - PARTE I - EDITRICE L’ATOMO - 1981.

* IMMAGINI DI AMERIA - PARTE II - GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA - 1981.

* LE CISTERNE ROMANE DI AMERIA E DINTORNI - AZIENDA DI CURA TURISMO E SOGGIORNO DELL’AMERINO - 1982.

* FABBRICHE DEL TEMPO - ASS. COMUNI BASSO TEVERE - 1982.

* GUARDEA - GUIDA - COMUNE DI GUARDEA - 1982.

* AMERIA - STAMPA SETTECENTESCA - 1982.

* FABBRICHE DI SUONI - COLL. - ASS. COMUNI BASSO TEVERE - 1983.

* AMERIA E L’AMERINO - STORIA GUIDA – G. RICERCA FOTOGRAFICA -1984.

* LA TORRE CIVICA DI AMERIA - ARCHEOLOGIA DEI CASTELLI - 1984.

* NARNI - STAMPA SETTECENTESCA - 1987.

* RESTAURO IN ANASTILOSI DI CASA AMERINA CON FONDACO IN VIA DI BORGO VECCHIO - CENTRO STUDI STORICI DI NARNI - 1988.

* AMERIA UN SECOLO DI STORIA ALLO SPECCHIO - 1860/1960 - G.R.F. - 1989.

* IL POGGIO - STAMPA SEICENTESCA - COMUNE DI GUARDEA - 1989.

* LUGNANO CITTÀ’ DELLA TEVERINA E LA SUA CELEBRE COLLEGIATA - PREF. - ED. CONSORZIO URBANISTICO AMERINO-NARNESE - 1990.

* OPERE POLIGONALI DELLA BASSA UMBRIA 5 RECENTI RINVENIMENTI NEL COMUNE DI GUARDEA E LUGNANO IN TEVERINA - ATTI SEMINARIO INTERNAZIONALE DI STUDI SULLE MURA POLIGONALI - ALATRI - 1990.

* LUGNANO IN TEVERINA - SOCIETA’ AUTOSTRADE - 1990.

* GUIDA DI AMERIA - RISTAMPA/BIOGRAFIA - G.R.F. - 1991.

* GUARDEA - PAGINE DI STORIA - COMUNE DI GUARDEA - 1995.

* RESTAURO E ACCESSIBILITA’ DELLE CISTERNE ROMANE E DI PIAZZA G. MATTEOTTI - COMUNE DI AMERIA - 1996.

* TRIPOLI BENEDETTI - IL FOTOGRAFO, G.R.F. - F.R., 1996.

* STELVIO - GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA - 1997.

* SAN PELLEGRINO DI NARNI - GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA – 1997.

* AMERIA NELLE CARTOLINE D’EPOCA, GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA – 1999.

* STORIA DI TODI, GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA, 1999.

* ARCHITETTURA RURALE A NARNI - CARATTERI E FUNZIONI, GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA-2000.

* Opere di restauro dell’Ospedale anglicano di Arrone, del chiostro dell’Ospedale di Narni e della sede della Croce Rossa al vocabolo Trevi di Terni, GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA, 2001.

* MURATURE IN OPERA POLIGONALI - opus antiquum, GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA, 2002.

* B&N, GRUPPO RICERCA FOTOGRAFICA, 2003.

* SAN PELLEGRINO DI NARNI  tra mito e storia, 2009.

* COME TUTELARSI DA CHI TI DEVE TUTELARE? LA RISPOSTA AL LETTORE, 2008.

* NUMEROSI STUDI IN: "L’ATOMO", "IL MESSAGGERO", "LA NAZIONE", "ARCHEOLOGIA", "UMBRIA TURISMO", "CITTÀ’ VIVA", ETC.

* AMERIA MEZZO SECOLO DI STORIA ALLO SPECCHIO - 1960/2010 - G.R.F. - 2010.

* DIRETTORE ED ARTICOLISTA DI "ARCHEOLOGIA" DEL GRUPPO ARCHEOLOGICO AMERINO E GUARDEESE (1983-1998).

* POSSIEDE UN ARCHIVIO FOTOGRAFICO, DI SUA PRODUZIONE (1966-2000) DI CIRCA N. 140.000 IMMAGINI IN FOTOGRAMMI 24X36 mm - 6x6 cm - 6x9 e 9x12, B&N - DIA – COLORE, DELL’AMERINO E BASSA UMBRIA.

* POSSIEDE UN ARCHIVIO STORICO DI OLTRE 700 IMMAGINI RACCOLTE NEGLI ULTIMI TRENTUNO ANNI (PERIODO: 1860-1960).

* SUE IMMAGINI PUBBLICATE SONO SU "ANTICHITA’ VIVA": A) LA CAPPELLA PARADISI NELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO A TERNI, B) GIOVAN FRANCESCO PERINI, OPERE DEL PROF. PIERO ADORNO; REGESTO DELLE PERGAMENE DELL’ARCHIVIO STORICO DI NARNI, OPERA DEL COMUNE DI NARNI; MOSTRE E CONVEGNI LOCALI, NAZIONALI ED INTERNAZIONALI (G.A.I. 12/1984; SEMINARIO INTERN.LE DI STUDI SULLE MURA POLIGONALI 9/1989); FUORI ROMA (1994); ITALIA PIU’ (1998); ECC..

PERIODICI: IL MESSAGGERO, CULTURA E DEMOCRAZIA, LA VOCE, L’AMERINO, IL MANIFESTO, FUORI ROMA, CITTÀ’ VIVA, INGENIUM, L’ADIGE, PROVV. AGLI STUDI DI TERNI, ALTO ADIGE, L’ARTE ITALIANA, L’ADIGE, IL MATTINO, UMBRIA TURISMO, ONNIBUS, IL MASTRO, RASSEGNA STAMPA BB.CC., ITALIA SI, IL VIAGGIATORE, SOLE 24 ORE - ITALIA PIU’- ETC.

* NUMEROSE MOSTRE FOTOGRAFICHE IN ITALIA E ALL'ESTERO DAGLI ANNI '70 AL 2012 (FRANCIA - SVIZZERA). VEDI ATTIVITÁ.

*

ALCUNE  REFERENZE 

 

 

Villa "Pennavecchia" (L. Gaucci)

Castello del "Poggio" di Guardea (A. Tommasi/M. Pica)

Sede comunale di Guardea - e - Piazza P. Panfili - (Comune di Guardea)

♫ Eremo Camaldolese di santa Illuminata di Guardea (Comune di Guardea)

♫  Palazzetto dell'Orologio/Loggia del Banditore  (F. Della Rosa/V. Cerasi)

Ingresso in Palazzo Nacci in Ameria (F. Della Rosa/V. Cerasi)

Santuario della Madonna del Ponte in Narni (Padri Scolopi)

♫ Palazzetto su mosaici romani in Via Leone IV di Ameria (G. N. Pietrella)

Casa amerina con fondaco in Via V. Assettati di Ameria (R. e M. Chieruzzi)

♫  Convento S.Antonio a Lugnano in Teverina (Opera Don Gnocchi)

♫ Cimitero storico di Guardea (Comune di Guardea)

♫  Chiesa e nuova casa parrocchiale (Parrocchia Castel dell'Aquila)

Piazza in Castel dell'Aquila  (Parrocchia)

Monastero di san Pellegrino di Narni (Padri Scolopi)

Palazzo dei conti di Marsciano in Torreorsina (eredi)

♫ "bottega da orafo" in Via della Repubblica di Ameria (S. Della Rosa)

♫ Palazzetto di Via della Repubblica (Guerrini Giancarlo)

♫ Parco Archeologico di Otricoli (Consorzio BB. CC. Amerino-Narnese)

♫ Piano Urbanistico Comprensoriale Amerino-Narnese (C. BB. CC.)

♫ Piano di Fabbricazione Comune di Guardea (Comune)

♫ Piano Particolareggiato di Guardea e frazione Cocciano (Comune)

♫ Pavimentazioni storiche di Lugnano in Teverina (Comune)

♫  Cisterne Romane e Piazza G. Matteotti in Ameria (Comune)

♫  Ostello per la Gioventù in Ameria (Comune)

♫ Piano Regolatore Generale Comune di Guardea (Comune)

♫ Presidi sanitari e sedi storiche dell'ASL 4 della provincia di Terni

♫ Portico di Palazzo Petrignani in Piazza Catena (Calvanese Eleonora)

♫ Abitazione in vicolo Petrignani  (Carloppi Antonia)

♫  Podere "Cecanibbio" di Ameria (A. F. Ferrari/I. Monaco)

♫  Podere "Alvo" di Ameria (P. De Fiore/N. Seganti)

♫  Podere "San Valentino" di Ameria (G. Marsili/A. Ponzo)

♫  Chiesa di Santa Cristina in Porchiano di Ameria (Don Mario Santini)

♫  Poderi in Sambucetole di Ameria (M. Pennazzi/G. Capotosti)

♫  Podere "Alvo" di Ameria (G. Pasero/M. Juliano)

♫  Residenza "Madonna del Porto di Guardea (P. Rossi/P. Moretti)

♫  Edificio solare in Macchie di Ameria (Cancellara-Misuraca)

♫  Podere "Nocicchia" di Ameria (Terence Hill)

♫ Ingresso dell'Oasi Naturalistica WWF  (Comune di Guardea)

♫ Abitazione per studenti in Bologna  (Della Rosa - Pennazzi)

♫  Podere Località Palazzone (P. Guerrini)

♫  Guardea Vecchia (Società Guardea Antica)

Abitazione in Val Müstair Grischun  CH

♫  Lavatoio storico di Guardea (Comune)

 

 

*

 

ESPRESSIONI DI CLIENTI

 

E CONOSCENTI

 

 

Luciano Gaucci e Veronica Del Bono, dopo vent’anni:

- “Di Lei ho un ottimo ricordo” (1982).

 

Tory Ness e Laura Worms (Ing. Tessile americano e operatore turistico)

- su abitazione nel castello del Poggio di Guardea:

“da tutto il mondo m’inviano cartoline di amicizia” (1985).

 

Ubaldo Costa (sindaco di Guardea)

- ultra soddisfatto per la nuova sede comunale su Piazza Pietro Panfili:

alle prossime elezioni faremo il porticato tutt’intorno!” (1988).

 

Don Roberto Chieruzzi (Parroco e Insegnante)

- su abitazione di famiglia (Via Vincenzo Assettati - Ameria)

lavoro eseguito con amore” “è un’opera d’arte a cui manca la parola” (1988)

(Sino alla morte passò a casa con uova e biscotti “savoiardi”

delle monache di san Magno che portava per i miei figli).

 

Terence Hill ha scritto nel periodo dei lavori la Presentazione

al mio Volume " ... Un Secolo di Storia allo Specchio ..."

Forse l'unico scritto della sua vita (1989)

 

Mario Pennazzi e Gianfranca Capotosti (Veterinario e Insegnante)

- su abitazione in Via della Fattoria, Frazione Sambucetole di Ameria

ci viviamo magnificamente” (1989).

 

Patrizia Moretti e Paolo Rossi (giovani sposi)

- su prima casa (Località Madonna del Porto di Guardea)

talmente soddisfatti da esclamare:

Grazie per ciò che ha saputo realizzare, non solo con la nostra casa

la cui vista appaga ogni mio ritorno” (1990)-

 

Dr. Vincenzo Cancellara (Biologo)

- su nuova abitazione di famiglia (Frazione di Macchie di Ameria)

realizzata con la pietra cavata dalle fondazioni:

non soddisfatti ma più che soddisfatti” (1993).

 

Arch. Gaspare De Fiore (Preside della Facoltà di Architettura di Genova)

- su abitazione del fratello Dr. Paolo De Fiore (la più alta carica giuridica di Roma)

e Nicoletta Seganti (Voc. Cecanibbio - Ameria)

lavoro impeccabile” (1995).

 

Gabriele Marsili e Angela Ponzo (Ristoratori in Roma)

- sui lavori al Podere san Valentino tra Ameria e Lugnano in Teverina

“ora abbiano un fabbricato di valore” (1995).

 

Luciano Rossi (vice sindaco Ameria)

- su lavoro di Piazza Matteotti e ingresso cisterne romane di Ameria

“ora Ameria è più bella ed accogliente” (1996).

 

Carlo Agabiti (politico)

- sulla pessima realtà architettonica amerina

darei la gestione dell’intera Città a te!” (1997).

 

Don Silvano Moriconi (parroco di Castel dell’Aquila di Montecastrilli)

- su nuova sala parrocchiale del Paese

durante i lavori; riceviamo continui complimenti” (1998).

 

Don Giovanni Mazzoni (parroco del Santuario della Madonna del Ponte)

- sui lavori dell’abbazia di san Pellegrino di Narni

devo ricredermi per i bei lavori eseguiti” (1998).

 

Cerasi Umberto (suocero), dopo vent’anni,

in relazione al possibile incarico per l’ostello presso Palazzo Giustiniani

(ex carceri) ha detto: “… a te che sai il fatto tuo” (24 dicembre 1998),

con riferimento ai continui lavori contestati di altri professionisti.

Lavoro poi sottratto senza scrupoli da M. V. & C. attraverso la Provincia.

 

Mino Valeri ha scritto: “... Le cartoline appartengono tutte alla collezione

dell’architetto e storico amerino Franco Della Rosa il quale,

non da oggi, opera per la valorizzazione della sua città e dei suoi monumenti

come e meglio di chissà quanti amministratori comunali messi insieme.”

(Settimanale La Voce - 12.02.1999).

  

Enrico Chierichini, figlio della Signora Carloppi Chierichini Antonia,

alla domanda: perché ha cercato me per i suoi lavori in Vicolo Petrignani ad Ameria? Risposta:

dietro ogni lavoro che mi piaceva ho saputo che era lei l’autore” (2002)

 

In relazione all'impegnativo lavoro di resurrezione del Castello di Guardea

e della diatriba con la Regione dell'Umbria ... il proprietario ha detto:

Gentile Architetto,

grazie della sua segnalazione e dell'interessamento

che giustamente ha messo in evidenza con grande onestà intellettuale.

Cordiali saluti

Aleandro Tommasi
Poggio di Guardea, 13 marzo 2006

 

Espressione del proprietario dell'Hotel Alpina della Val Müstair

"aveste realizzato Aus Heidi, non avete fatto come altri che quando costruiscono

producono case uguali alle funivie di montagna!"

(Cumün da Val Müstair - 26.12.2006)

 

 

 

Il Direttore della Cassa di Risparmio di Terni e Narni, Rag. Giuseppe Rogari,

ha detto, in presenza di mia Moglie, senza sapere chi fosse:

“Non strapazzi l’Architetto che per me è un’icona dai tempi del Gruppo Archeologico … ”

(17 novembre 2009).

 

La Moglie di Mario Prisco (I.B.O.) chiedendo al marito come era

Franco ai tempi del Campo di Lavoro in Germania (1971):

- risposta: “perfetto”. Alla precisazione: “in che senso?

La seconda risposta: “in tutto, era la nostra guida.”

"Ha lasciato il profumo"

(14 aprile 2012)

 

Grazie Franco,

sei sempre gentile e soprattutto uno studioso ed architetto senza eguali. ...

Giampiero Lattanzi

(27 maggio 2012)

 

 

Ad un commento insensato dell'odierna amministrazione comunale di Guardea

guidata da Gianfranco Costa, del 15 giugno 2012,

ha risposto l'ex sindaco Giampiero Lattanzi nel Notiziario n. 1/2012 ...

... "in quanto alle somme erogate all'architetto ... sono state erogate a fronte

di prestazioni professionali, peraltro di livello eccellente ..."

(giugno 2012)

 

 

*

 

TESI DI LAUREA

 

(Stralcio grafico)

 

 

Schedatura di n° 1162 fabbricati rurali abbinata al  ricalcolo degli immobili urbani

al fine della rideterminazione dell'intera necessità abitativa comunale.

 

 

Studio tematico del patrimonio edilizio rurale schedato,

vedi: www.grupporicercafotografica.it/casarurale.htm.

 

 

Progetto di PRG con eliminazione dei "completamenti e delle espansioni edilizie superflue"

in base al recupero del patrimonio urbano e rurale esistente e inutilizzato.

Previsione di un sottovia viario dai "giardini d'inverno ai giardinetti" (da Via Orvieto a Via Roma)

integrato da una circonvallazione dell'abitato dalla Strada di Orte e Giove a quella di Narni.

Conservazione dei Servizi allo status quo con forte riduzione della mobilità veicolare urbana.

 

QUESTO PIANO URBANISTICO RISPONDEVA NEL 1978, COME RISPONDE OGGI 2012,

ALLE NECESSITA INSEDIATIVE COMUNALI IN QUANTO LA POPOLAZIONE

RESIDENTE COMUNALE DEGLI ULTIMI 60 ANNI È RIMASTA SEMPRE INVARIATA,

OVVERO  IN DECREMENTO TOGLIENDO IL 15% DI IMMIGRATI IMMOTIVATI.

PER LA PRECISIONE, TRATTANDOSI DEL CONGELAMENTO DELLO STATO DI FATTO,

GIA ECCEDEVA, "CON LA PERIFERIA", DEL 60% DI QUANTO NECESSARIO!

 

 

La fotografia aerea è di Franco Della Rosa

e ripresa da Piper pilotato da Domenico Corvi - agosto 1970.

 

 

Gli ultimi giorni di un paese ancora civile.

 

*

 

COLLABORAZIONI

 

 

Gentile Milena Gabanelli,

Le scrissi ricevendo una risposta molto gradita il 24 maggio 2005; visibile in "INTERVENTI".
Per l'Epifania i miei figli mi hanno regalato il suo libro "... Come abbiamo toccato il fondo".

Così dopo vari tentativi durati inutilmente per anni di mettermi in contatto con il bravo (almeno credo)

Ragazzo della via Gluck, in stato confusionale da mezzo secolo sui problemi dell'urbanizzazione

selvaggia, non desisto dall'intento di voler trasmettere, a chi ha ancora la forza di combattere,
un messaggio chiave su questo processo che condiziona ogni giorno di più la vita della

comunità nazionale. Altro inutile tentativo l'ho riservato a Beppe Grillo, peraltro giustamente e per intero

troppo impegnato, quasi in forma tematica, contro la nostra criminale classe dirigente.
...  Le anticipo che in Umbria, dove per mia disgrazia sono costretto ancora a vivere, grazie ai
Piani Regolatori comunali tutti illegali, ogni cittadino dispone di circa tre alloggi a testa di 100 mq.!
Scritti in www.grupporicercafotografica.it/archeo.htm ed altro.
...
Cordialmente.
Franco Della Rosa

 

Ameria - 11 febbraio 2008

 

 

caro Franco
non riesco fisicamente a paralare con tutti quelli che me lo chiedono

ed ho difficoltà a riuscire a rispondere a tutti.

La questione urbanistica la toccheremo nella prossima serie con Roma.
Se ha materiale in questo senso non me lo ... invii verso i primi di giugno,

quando abbiamo finito il ciclo e ne mettiamo in cantiere un altro.
Cordialmente
Milena Gabanelli

 

Bologna - 15 febbraio 2008

 

 

 

Gentile Milena Gabanelli le invio la sottostante nota.

 

... Il motore che fa muovere la stesura di un nuovo PRG o la sua revisione è il movimento demografico del Comune.

Le leggi nazionali o regionali tutte sono impostate su questo parametro:

- Sono fissati mediamente 150 mc. ad abitante per la residenza i quali divisi per 3 mt di altezza

corrispondono a 50 mq di alloggio che moltiplicati per il coefficiente 2,6 corrispondente

ai componenti medi della famiglia italiana odierna determina un alloggio di circa 130 mq.,

dato che moltiplicato per il numero di residenti del Comune e rapportato agli indici di edificabilità

delle varie zone di Piano (A - centro storico, B - completamento, B1 – B2 ecc. - ristrutturazione,

C - espansione) consentono di calcolare le superfici territoriali da programmare e/o aggiungere

o sottrarre a quelle già esistenti.

- Lo stesso va detto per Zone F – Servizi, ovvero: area per istruzione, attrezzature d’interesse comune,

spazi pubblici attrezzati a parco, parcheggi ecc., in genere per abitati sopra i 50.000 residenti

calcolate da norme a 24mq/ab.

La sommatoria dei vari dati determina la dimensione del PRG o la sua variante.

Questo detto in breve e in forma molto esemplificata.

Dove non funzionano le cose? La risposta è immediata! Basta omettere dal calcolo i dati dei

Centri Storici e dell’edilizia rurale, quelli che tra l’altro oggi hanno i valori economici più alti,

oltre a prevedere una falsa proiezione demografica per il periodo di validità del Piano e il gioco è fatto.

In questo modo è possibile programmare nuove aree e nel contempo produrre ulteriori seconde

terze quarte case da immettere sul mercato, sconvolgendo il volto delle città e della campagna con tutti

i risvolti ben noti: morte della vita sociale, degrado, mobilità, inquinamento, incremento costi ecc.  ...

 

ESEMPIO

Un PRG che sto completando in Umbria per un piccolo Comune fornisce i seguenti dati di fatto:

670 mc./ab ovvero oltre 2 alloggi da 100 mq. a persona, oltre 4 a famiglia. Più scellerati di così.

ESEMPIO

Il comune in cui abito in Umbria ha 11-12.000 abitanti dal censimento del 1951.

Il primo PRG del 1974 prevedeva un incremento di popolazione di 30.000 abitanti, nulla si è verificato

e nonostante ciò in trent’anni è stato edificato circa l’800% di quello che era esistente.

Le conseguenze è meglio non descriverle perché vanno dall’imbarbarimento della comunità alla

cancellazione dell’identità locale, per approfondire:

(www.grupporicercafotografica.it/esposti.htm - www.grupporicercafotografica.it/archeo.htm

www.grupporicercafotografica.it/l'atomo.htm - www.grupporicercafotografica.it/quotidiani.htm).

In sintesi ciò che le indico è di valutare o far valutare dai suoi collaboratori in materia di Piani Regolatori,

quindi anche per Roma, se nei calcoli disponibili o da rifare (anche sommariamente) sono compresi i dati

(residenza e servizi) del centro storico e della campagna. Da questa verifica potrà scoprire che non solo

non occorre edificare altri quartieri ma che necessita demolire quelli esistenti perché con molta probabilità

si dispone di una quantità esorbitante di alloggi vuoti.

L’argomento, attivato da me per la tesi di laurea nel 1978 presso l’Università di Roma, con tale impostazione

posta alla base della verifica del Piano Regolatore Comunale di Ameria, fu oggetto di particolare interesse

dal parte del titolare della Cattedra di Urbanistica, il prof. Mario Coppa, numero 2

dopo il prof. Giovanni Astengo a livello nazionale nel campo dell’urbanistica.

http://books.google.it/books?id=5q2mGzaCtkwC&pg=PA307&lpg=PA307&dq=coppa+mario+astengo&

source=web&ots=NaZZWqnaYz&sig=QGBhwgPn5Hd4edpRUFOjeyapj_0&hl=it#PPA305,M1

 

Cordialmente.

Franco Della Rosa

Ameria - 15 febbraio 2008

 

*

RAPPORTO PUBBLICO

 

 

40 anni umilianti e avvilenti sprecati con la pubblica arrogante amministrazione,

con persecuzione social-comunista,

portatrice di danni irreversibili per tutta la vita lavorativa,

sociale professionale e privata.

Amministrazioni di politici somari e ladri,

con ampia prevalenza sfruttatori a proprio utile

(spesso anche da parte di colleghi).

I risultati sono sotto gli occhi di tutti coloro che li hanno!

 

*

VEDERE ANCHE IN: http://beta.seearch.it/it/profile/217

 

 

dellarosa.f@gmail.com